Letti a soppalco Matrimoniali e in legno massello






I vantaggi del Letto a Soppalco Cinius

Il soppalco: una struttura storicamente efficiente
(altre informazioni sul sito web dell'Accademia delle Belle Arti di Catania)

Il soppalco è considerato da secoli uno dei migliori espedienti per ottenere un deciso incremento della superficie di un locale.
Questa soluzione architettonica ha radici profonde: già nel 500 d.C., le chiese preromaniche erano caratterizzate da un altare sormontato dal cosiddetto "ciborio", ovvero da un'edicola aperta sui quattro lati.
È proprio questa struttura che diventerà il modello per la realizzazione di case (o mansiones), strutture in legno montate su palchi.

Ciborio di Valpolicella, antenato del soppalco
Figura 1. Ciborio, S. Giorgio di Valpolicella (Verona), 712 d.C.

Una volta comprese le enormi potenzialità dello sviluppo in verticale degli spazi, il soppalco si afferma con decisione durante il Medioevo.
I celebri ingegni teatrali di Filippo Brunelleschi a Firenze (1430-1439) fanno grandissimo affidamento sui soppalchi in legno: l'Annunciazione nella Chiesa di S. Felice in Piazza si basa su uno splendido soppalco issato contro il soffitto della navata, mentre l'Assunzione nella Chiesa di Santa Maria del Carmine è caratterizzata da un peculiare soppalco che, attraverso un dispositivo a montacarichi, comunica con un altro soppalco fissato al soffitto della chiesa.

Ricostruzione del modello dell'ingegno di Brunelleschi dell'Annunciazione di San Felice in Piazza, antenato del soppalco
Figura 2. L.Zorzi e C.Lisi, ricostruzione del modello dell'ingegno di Brunelleschi dell'Annunciazione di San Felice in Piazza, da una mostra del 1975

Nello stesso periodo, i soppalchi divengono una soluzione pratica anche per la gente comune: le antiche botteghe dei Mercati Traianei (realizzate da Apollodoro in epoca romana) vengono trasformate in abitazioni e hanno tutte la stessa struttura, con un soppalco che fungeva già anticamente da magazzino ed eventualmente da abitazione per l'artigiano.
Con il pasasre dei secoli, il soppalco è evoluto da un luogo destinato a fungere da magazzino o ad ospitare macchinari teatrali ad un vero e proprio spazio abitativo.
Il soppalco oggi, tra normative e vincoli legali

Attualmente, realizzare un soppalco è un'operazione strutturalmente semplice, che permette di razionalizzare gli spazi con ottimi risultati estetici.
Il soppalco può essere realizzato in diversi materiali ma il legno è ampiamente il più utilizzato, date le sue doti di leggerezza e di rapidità di installazione.

Esempi di soppalchi in vetro e in ferro e vetro
Figura 3. Soppalco in vetro e soppalco in ferro e vetro

La sempre maggiore diffusione di questa soluzione architettonica è da imputarsi a due fattori principali:
  • l'enorme possibilità di personalizzazione del progetto, per adattare la struttura a qualsivoglia ambiente abitativo o lavorativo;
  • la non necessità di alcuna opera muraria, poiché prevede l'ancoraggio di una piattaforma ai muri (se portanti) o la posa su puntelli (montanti verticali) ancorati alle pareti.
Tuttavia, non mancano i vincoli legali ai quali doversi attenere: è necessario un Permesso di Costruire comunale e bisogna rispettare il Regolamento Edilizio del Comune di residenza, che reca disposizioni stringenti sulla superficie massima, sulla superficie finestrata, sull'altezza minima del locale, sull'altezza della zona sottostante e sovrastante il soppalco, sulla destinazione d'uso e su tanto altro ancora.
A volte, un buon progetto per incrementare la superficie abitabile di una camera da letto naufraga in un mare di normative edilizie...
Gli innovativi Letti a Soppalco Cinius

Cinius Srl., azienda leader del settore, propone gli innovativi Letti a Soppalco Cinius: veri e propri letti a soppalco calpestabili in legno.
Sebbene siano soppalchi dove poter anche dormire, non sottostanno alle normative sui soppalchi tradizionali.

Cosa significa?
  • nessuna necessità di Permesso di Costruire comunale
  • nessuna necessità di sottostare ai vincoli del Regolamento Edilizio del Comune
  • installazione più rapida e senza sporcizia
  • prezzo molto più contenuto
Inoltre, i Letti a Soppalco Cinius offrono funzionalità sconosciute ad un soppalco tradizionale.
Per esempio, l'innovativo Letto "Rising" è regolabile in altezza elettronicamente: con il soppalco sollevato è possibile godere appieno del locale, mentre con il soppalco abbassato si accede facilmente ad un comodo letto.

Letto a soppalco Rising ad altezza regolabile elettricamente
Figura 4. Letto a Soppalco Rising

Il Letto "Yen" è invece pensato per gli ambienti più alti di tre metri, con la sua struttura semplice e robusta ad altezza fissa.

Letto a soppalco Yen ad altezza fissa
Figura 5. Letto a Soppalco Yen

Per i più piccoli è stato pensato il Letto "Nido", perfetto per dare ai nostri bambini tutto lo spazio di cui hanno bisogno per giocare e studiare, con la sicurezza di una struttura in legno massello di faggio lamellare completamente ad incastro e senza parti metalliche (Magnetic Free).

Letto a soppalco Nido per camerette
Figura 6. Letto a Soppalco Nido

Se invece state cercando il minor ingombro possibile, il Letto BedUp® ad azionamento manuale è la soluzione ideale: un letto a scomparsa con 16cm di ingombro a parete (con eventuale fascia perimetrale che nasconde completamente il materasso nel soffitto) Vi consentirà di trasformare la Vostra camera da letto durante il giorno.

Letto a scomparsa bedup
Figura 7. Letto a Soppalco BedUp®

Tutti i Letti a Soppalco Cinius sono proposti con un tradizionale rivestimento in Tatami.
Il Tatami funge al contempo da comodo pavimento calpestabile, da eccellente isolante termoacustico e da ottimo supporto traspirante per il materasso.
I Letti a Soppalco Cinius sono inoltre costruiti con i migliori legni eco-sostenibili: utilizziamo soltanto legno di Faggio e Frassino da fornitori con certificazione FSC.
Infine, Cinius fornisce un servizio completo al cliente, che comprende la presa misure in loco, la progettazione del Letto a Soppalco più adatto alla specifica situazione abitativa (con disegno 3D), la messa in opera della struttura ed un continuo servizio di assistenza e manutenzione.
Manutenzione e accessori

Se dormiste su di un soffice letto a baldacchino con lenzuola di seta, Vi accontentereste di un cuscino scadente?
Lo stesso principio vale per i Letti a Soppalco Cinius: il letto non sarà mai perfetto senza un'adeguata scala di accesso.
Dimenticate le scomode scale a pioli dei vecchi letti a castello, poiché Cinius propone le innovative Librerie "Scala Yen".
Realizzate in legno massello di faggio lamellare, le Librerie Scala Yen perseguono la stessa filosofia di razionalizzazione degli spazi dei Letti a Soppalco Cinius: personalizzabili a piacimento, la loro composizione modulare consente di inglobarvi cassetti e mobiletti, di adattarle a qualunque altezza e di dotarle di corrimano.

Libreria scala yen con cassetti
Figura 8. Libreria Scala Yen

Per quanto riguarda il rivestimento in Tatami, di per sé la paglia di riso non costituisce alimento per alcun tipo di acaro o insetto.
Con il tempo, però, la polvere e la nostra stessa epidermide si possono depositare sul Tatami diventando "cibo" per acari e insetti.
È necessario pertanto passare mensilmente l'aspirapolvere sul Tatami ed arieggiarlo spostando il materasso. Per la pulizia o eliminazione di eventuali acari o insetti, si consiglia di pulirlo con un panno umido imbevuto di acqua e aceto diluito 1 a 5 o di spruzzare dell'antiparassitario ecologico a base di peltro.
Il materasso appoggiato sul Tatami va arieggiato con maggiore frequenza (almeno una volta al mese) per evitare ristagni di umidità che possono verificarsi nei mesi più umidi o prodotti dalla nostra sudorazione; tutto ciò per fare respirare il Tatami ed il materasso.
La procedura consigliata è
  • aprire le finestre;
  • spostare il materasso da sopra il Tatami;
  • posizionare il materasso in maniera tale che "respiri" il lato che era a contatto con il Tatami.
Un difetto di conformità del bene che si verificasse a seguito della mancata osservanza di queste istruzioni non potrà essere imputato alla Cinius e non potrà dare luogo ai rimedi della risoluzione del contratto, della riduzione del prezzo, della sostituzione o della riparazione del bene.